Civita Castellana, Via Mazzini: Annesi risponde a Angeletti

0

CIVITA CASTELLANA – “Rispondo al consigliere Angeletti soltanto con due date: il 22 dicembre 2014 e il 03 giugno 2015. In queste date – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici di Civita Castellana, Sergio Annesi – il comune di Civita Castellana ha incassato 600 mila e 300 mila euro dalla Regione Lazio per l’intervento Ex Contratti di Quartiere II. Per vedere i mandati può fare un semplice accesso agli atti e con l’occasione smettere di dare del bugiardo al sottoscritto.

 

Per quanto riguarda la ex presidente della Regione Lazio Renata Polverini non ho mai scaricato la colpa su di lei, ma semplicemente descritto le sue responsabilità accertate da atti istituzionali della Regione che di seguito il consigliere può leggere nella cronistoria dei Contratti di Quartiere. Se questi atti non piacciono al consigliere Angeletti farebbe bene a parlarne ai suoi compagni di partito piuttosto che recriminare qualcosa a questa amministrazione. Il consigliere mette in dubbio che i lavori a via Mazzini riprenderanno perché non li trova nel piano triennale 2015/2017: stupisce che un consigliere comunale, nonché ex amministratore, non sappia che quando un’opera pubblica è avviata non viene riscritta nel piano triennale. Ma tant’è. Infine sul fatto che le opere pubbliche dell’amministrazione Angelelli siano un libro dei sogni non realizzati il consigliere Angeletti potrebbe utilmente fare un giro per Civita Castellana con gli occhi aperti e forse riuscire a vedere quante opere “da sogno” sono diventate realtà.

 

Speriamo che questo sia l’ultimo chiarimento di cui il consigliere abbia bisogno: credo che i cittadini di Civita siano stanchi della continua ripetizione di fatti già conosciuti. Per il futuro, visto che il nostro ruolo di amministratori ci richiede di adoperarci per risolvere i problemi di cittadini, informeremo questi ultimi man mano che ci saranno sviluppi su tutte le opere pubbliche, evitando di continuare inutili polemiche che i cittadini di certo non interessano. Di seguito riepilogo i fatti e gli atti che riguardano i Contratti di Quartiere: Con contratto rep. n. 1514 del 21.12.2011 l’appalto dei lavori INTERVENTI EX CONTRATTO DI QUARTIERE II di cui alle lettere “d” e “g” del protocollo d’intesa (edificio Comparto C1 e copertura trincea ferroviaria) è stato affidato all’A.T.I. I.CO.P. S.p.A./EDILTECNA S.r.l. per l’importo di € 3.268.494,76.

 

Con prot. 24673 del 23.12.2011 il Comune di Civita Castellana ha inviato alla Regione Lazio nota con la quale si comunicava la stipula del contratto e la conseguente richiesta di accredito dei fondi al fine di poter effettuare i pagamenti connessi alla realizzazione dell’opera. Con nota del 02.02.2012 prot.47014 la Direzione Piani e Programmi della Regione Lazio ha richiesto all’Area bilancio della Regione Lazio di stanziare sul capitolo T92600 la somma di 2.088.132,27 destinati al Comune di Civita Castellana per i “Contratti di Quartiere II”. Con determinazione gestionale del Comune di Civita Castellana n. 815 del 29.10.2012 è stato approvato il primo S.A.L. dei lavori di cui trattasi dell’importo di € 439.249,77 e liquidato il relativo certificato di pagamento della rata di € 415.091,04, oltre I.V.A. 10% per € 41.509,10 (complessivamente € 456.600,14).

 

In data 08.11.2012 prot.22792 il Comune di Civita Castellana comunica alla Regione Lazio l’avvenuta approvazione del I SAL e contestualmente sollecita nuovamente l’accredito del pagamento. Con lettera prot.503538 del 03.12.2012 la Direzione Piani e Programmi della Regione Lazio comunica al Comune di Civita Castellana che la richiesta effettuata in data 02.02.2012 prot.47014 di stanziamento di 2.088.132,27, legata alla variazione di bilancio, si è arrestata.”

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.