“Civitonici costretti a pagare 250 mila euro per una distrazione della giunta Angelelli”

0

CIVITA CASTELLANA – “L’amministrazione di Civita Castellana continua a far pagare i cittadini, ma questa volta per errori burocratici emessi dalla giunta del sindaco Angelelli. Con la Determinazione n 701 del 29-09-2015 il comune è stato condannato in contumacia dal Tribunale di Viterbo, con sentenza n 1118/2013, a pagare oltre 250.000 €. Cose’ successo?

 

“Abbiamo perso i documenti” e come ammesso dallo stesso Angelelli, “l’amministrazione comunale non si è inizialmente costituita in quanto l’atto di citazione risulta essere smarrito”. Chi pagherà per questa “distrazione”? Non chi ha creato il danno, bensì tutti i cittadini. Il Consiglio Comunale, con voti a maggioranza, ha così deciso di far pagare ai cittadini la somma di € 250.000 più gli interessi maturati, senza preoccuparsi delle conseguenza; soldi che avrebbero fatto di certo comodo alla cittadina se investiti in modi differente, come incentivare il turismo, le attività lavorative, diminuire tasse…tutto tranne che pagare per errori non commessi. Civitonici aspettatevi quindi aumenti di tasse e tasse a sorpresa per colmare buchi di bilancio”.

 

Movimento Cinque Stelle Civita Castellana

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.