“Costretti ad approvare debiti fuori bilancio per circa 40.000 euro”

0

 

VETRALLA – “Vista la mancanza della passata amministrazione, che avrebbe dovuto approvare il bilancio consuntivo entro il 30 aprile, durante il Consiglio comunale di venerdì 24 giugno ci troveremo ad essere costretti ad approvare un bilancio che non condividiamo, mossi dal fatto che dobbiamo tutelare il Comune di Vetralla dal commissariamento da parte della Prefettura.

 

Come se ciò non bastasse, dovremo approvare debiti fuori bilancio per circa 40.000 euro, spese che ci sono state lasciate dalla vecchia amministrazione di cui non abbiamo colpa, ma che ricadranno sui cittadini.

 

In segno di discontinuità con il passato, dove si cercava di trattenere tutto ciò che si poteva prendere, abbiamo applicato una riduzione dei rimborsi di giunta: oltre al 10% in meno previsto per legge, abbiamo diminuito ulteriormente del 20% la diaria. Le riunioni di giunta si terranno una volta a settimana in orario pomeridiano per minimizzare i costi”.

 

Il sindaco Francesco Coppari
e l’Amministrazione del Comune di Vetralla

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.