“Da ‘Costruiamo il domani’ parole squallide e inaccettabili”

0

 

ORTE – “Ci siamo chiesti più volte se fosse opportuno rispondere al farneticante comunicato con cui l’associazione “Costruiamo il Domani” accusa il PD di aver speculato sulla tragedia del terremoto.

L’evidente irrazionalità non meriterebbe alcuna risposta.

Abbiamo deciso tuttavia di scrivere queste poche righe perché crediamo sia stato raggiunto il limite oltre il quale il silenzio sarebbe più colpevole di qualsiasi altra reazione.

Il PD di Orte, accogliendo un invito del PD Regionale e Provinciale, ha messo a disposizione i propri locali e diversi volontari per realizzare una raccolta di generi di prima necessità da destinare alle persone colpite dal sisma.

Chiediamo innanzitutto RISPETTO: rispetto per chi ha lavorato alla raccolta, per chi ha donato materiali, per chi crede nella solidarietà.

Una volta partito il nostro carico, oltre a ringraziare i cittadini per la grande generosità dimostrata, abbiamo invitato gli ortani a continuare le donazioni attraverso i canali ufficiali a disposizione.

Nel comunicato in questione, sfiorando il ridicolo, vengono tirati in ballo anche il Governo RENZI ed il referendum. BASTA IDIOZIE!

Abbiamo cercato di dare una mano, come tanti, per una causa giusta e che ci ha profondamente colpiti. L’umanità e la solidarietà non conoscono bandiere e colori.

Invitiamo pertanto l’Associazione “Costruiamo il Domani” ad evitare di formulare squallidi ed improbabili racconti.

Vista la folta rappresentanza espressa dal gruppo di BASILI in Giunta e nel Consiglio Comunale di Orte, Li invitiamo a concentrare i propri sforzi nella ricerca di soluzioni amministrative adeguate al nostro territorio.

Tale ricerca potrebbe evitare ulteriori sproloqui a cui ci auguriamo di non dover più rispondere in futuro: temi così delicati meriterebbero solo un rispettoso silenzio”.

Partito Democratico – Orte

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.