“Il convegno del Pd? Un’occasione per disquisire sul nulla!”

0

VITERBO – “Ministri delle infrastrutture, presidenti di provincia, sindaci della Tuscia e chi più ne ha più ne metta. Tutti riuniti allegramente a disquisire più o meno del nulla o semplicemente a misurare la lunghezza dei loro strumenti musicali rispetto alla corrente opposta.

 

Tutto bello, ma neanche tanto, e in mezzo la Tuscia, a fare da contorno; ospite non desiderato ma dalla presenza obbligata. Una presenza ingombrante, non quanto quella del padrone di casa che, fulminato sulla via del renzismo si auto-ricicla per l’ennesima volta e dispensa giudizi su tutto: Talete, trasversale Orte-Civitavecchia, con la freschezza di chi si presenta al pubblico per la prima volta. Ma sappiamo tutti che non è così e che se la nostra terra è in queste condizioni buona parte delle colpe se la potrebbe prendere tranquillamente. E se proprio vogliamo parlare di trasporti e della vita delle persone, possiamo iniziare dai pendolari che tutti i giorni provano ad arrivare e tornare da Roma in una sola giornata, cosa che sembra assomigliare sempre più ad una corsa ad ostacoli. La linea più fortunata, la Viterbo-Bracciano-Ostiense ha una velocità di percorrenza media che a fatica arriva ai 35km/h, con continue interruzioni e ritardi incomprensibili ai più. Forse perché fino a Cesano c’è un solo binario? Forse. Non parliamo della linea che parte da piazzale Flaminio, perché somiglia molto più ad una mulattiera a rotaie che ad altro. Stendiamo un velo pietoso su Cassia e Cassia bis, un autentico attentato alla vita di chi ogni giorno la percorre.

 

Come se non bastasse hanno deciso di iniziare dei lavori, fantasma per ora, all’interno dell’unica galleria che aumenta il tempo di percorrenza di almeno mezz’ora. Almeno. A questo punto ci chiediamo, a quando il cerchio di fuoco? Ci starebbe bene.

 

Ma l’importante per i politici di primo pelo prima citati è finire un’autostrada che già fa acqua da tutte le parti o sparare l’ennesima promessa sulla trasversale, che se non fossero soldi di tutti ci sarebbe solo che da ridere.

 

Perché non promettiamo la costruzione di un aeroporto? Ah, scusate, già l’hanno proposto”.

 

Livio Grillo
Segreteria provinciale SEL Tuscia

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.