“La città è invasa dalle processionarie”

0

VITERBO – “Questa mattina, all’angolo di viale Trento, vicino al servizio veterinario della ASL, sono state avvistate le cosiddette “processonarie”, in movimento verso i luoghi dove sono solite stabilizzarsi per distruggere alcune specie arboree; dal momento che questo temibile bruco rappresenta un vero pericolo non solo per le piante ma anche per le persone, soprattutto bambini, e per gli animali, visto che giungono da più parti della città altre segnalazioni di questi insidiosi insetti, FondAzione per la Tuscia chiede al Sindaco di conoscere i provvedimenti di competenza del Comune per circoscrivere ed eliminare la presenza delle “processionarie”, dal momento che solo personale preparato ed attrezzato adeguatamente può intervenire al riguardo, data la pericolosità del parassita che, è bene ricordarlo, con le sue setole urticanti, può provocare nei malcapitati, nei casi più gravi, shock anafilattico, dermatiti, danno agli occhi e altre serie alterazioni fisiche.

 

Stante tutto ciò, si confida nell’immediato intervento degli uffici competenti al fine di scongiurare spiacevoli incidenti che potrebbero interessare bambini e animali domestici, quali frequentatori di luoghi pubblici e privati”.

 

Roberto Talotta
Dipartimento Sanità di FondAzione per la Tuscia

 

processionarie 2

processionarie

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.