“L’acqua potabile di Vitorchiano e’ un’eccellenza nella Tuscia”

0

VITORCHIANO – “Molti lo danno per scontato, ma si tratta di una vera eccellenza nella Tuscia. Parliamo dell’acqua di Vitorchiano, potabile su tutta la rete idrica comunale, incluse tutte le aree di campagna, anche in seguito ai recenti interventi alla rete eseguiti a fine 2014.

 

Il paese, infatti, è dotato di un doppio impianto di dearsenificazione (per un investimento complessivo di circa 700mila euro) e di tutte le certificazioni necessarie e relative alle fonti di captazione e adduzione idrica. Inoltre, negli ultimi due anni, la rete idrica è stata dotata di un nuovo sistema di monitoraggio dei consumi, zona per zona, e di un nuovo sistema digitale di lettura dei contatori; a tale scopo è stato anche attivato il portale idrico del cittadino (consultabile direttamente sul sito istituzionale del Comune) dove ogni utente può autonomamente registrarsi e verificare il proprio contratt o, i consumi, le fatture emesse e altro.

 

Un servizio sicuramente di buon livello, frutto sia della della volontà e della capacità di aver affrontato e risolto il problema arsenico, sia del completamento dell’iter certificatore (“trascurato” sino al 2011 dal precedente sindaco), sia delle opere sulla rete per fornire acqua potabile a tutti i cittadini (incluse le campagne), sia degli investimenti in grado di dare puntuali riscontri su consumi e eventuali perdite. Tutte attività, purtroppo, lasciate in sospeso o trascurate dall’amministrazione Ciancolini, che di fatto aveva consegnato acqua non potabile al paese, che aveva installato un dearsenificatore insufficiente (e quindi inutile) per il quale non aveva nemmeno iniziato l’iter per l’impegno della spesa (e quindi che l’aveva comprato e non pagato) e che non si era preoccupato di richiedere le certificazioni necessarie (in particolare per i pozzi). Aver affrontato il problema ha prodotto un aumento delle tariffe ma con un servizio sicuramente di miglior livello: un ottimo risultato, quindi, per l’amministrazione Olivieri, che tra l’altro ha dovuto fare i conti con i circa 700mila euro di debiti fuori bilancio lasciati in eredità dalla passata amministrazione a cui si è sommato l’impatto economico dovuto al suddetto e necessario investimento di 700mila euro per i dearsenificatori.”

 

Amministrazione Comunale di Vitorchiano

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.