“Legge del Dopodinoi anche per le Case Famiglia del Viterbese”

0

 

VITERBO – “Non è pensabile che, mentre il Parlamento approva la legge del DOPODINOI a favore dei disabili per la desanitarizzazione delle prestazioni ai disabili, la Regione Lazio non riesca a trovare una soluzione per le case famiglia del viterbese.”

 

Laura Allegrini (AN) interviene sulla vicenda che vede 26 disabili viterbesi privati dell’assegno di Assistenza della ASL per la permanenza in Casa Famiglia.” Questa legge -continua Allegrini- che ha visto un’approvazione trasversale (contrari i 5stelle e astenuta Sinistra Italiana) è stata in parte criticata dalle Associazioni, ma pone dei punti fermi per i disabili senza famiglia e, soprattutto, stanzia 180 milioni di Euro nei prossimi 3 anni per diverse finalità. Vorrei citare tra tutti l’art. 4 che prevede “interventi innovativi di residenzialità con la collaborazione degli Enti locali”, e “programmi per il raggiungimento del maggior livello possibile ai disabili senza assistenza” ma, diversi altri possono essere la chiave della soluzione del problema.

 

Il comma 400 dell’art. 1 della Legge di stabilità per il 2016 aveva già stanziato 90 milioni di euro per queste finalità.” Auspico -conclude Allegrini- che questa occasione venga colta al Volo dal Presidente Zingaretti, dai Sindaci interessati e dalla dirigenza della ASL di Viterbo”.

 

Laura Allegrini (foto)

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.