Viabilità e sicurezza stradale: continuano gli interventi a Vitorchiano

0

VITORCHIANO – Proseguono a Vitorchiano le attività con cui l’amministrazione Olivieri, grazie alla collaborazione del corpo di polizia locale, sta attuando una serie organica di interventi e iniziative volti a favorire il controllo del territorio e la sicurezza stradale. Deliberate e autorizzate, nonché in alcuni casi già iniziate, le installazioni dei semafori pedonali (come quello davanti la scuola primaria), dei rilevatori di velocità e della cartellonistica a tutela dei pedoni.

 

Verranno inoltre realizzate le aree di sosta rosa, riservate alle donne in dolce attesa o con bambini piccoli, e rifatti tratti importanti di segnaletica orizzontale, in particolare in corrispondenza di attraversamenti pedonali e incroci a raso. Tutte attività, queste, a cui è sempre stata data la necessaria importanza, così come più volte ribadito nel tempo e documentato con tutte le azioni messe in campo sin dall’insediamento, nonostante i fardelli che la precedente amministrazioni aveva lasciato in eredità (basti pensare ai debiti fuori bilancio e alle grandi spese in sospeso, come il dearsenificatore ordinato e non pagato per un totale superiore ai 1.400.000 euro).

 

“Non senza difficoltà – rilevano dal Comune – l’amministrazione Olivieri ha comunque superato quelle problematiche, con un lungo e forse troppo silenzioso lavoro: oggi possiamo infatti raccontare con piacere dell’avvenuta esecuzione di molti interventi come il rifacimento quasi totale della segnaletica orizzontale, l’integrazione della segnaletica verticale, anche con cartellonistica luminosa, e il potenziamento (con oltre 60 nuovi sopporti) dell’illuminazione stradale notturna (ricordiamo, tra le tante, le attività in tal senso svolte nell’intero centro storico, in via degli Ulivi, in strada Sodarella, in Via della Stazione, in via Bachelet, in strada Sodarella, in via dei Biancospini, in via Etna, in via Marmolada, in via Gran Sasso). Tali zone sono state anche oggetto del taglio straordinario di alcune piante pericolanti, interventi che peraltro verranno presto ancor più implementati con nuovi punti luce, con la riattivazione dei semafori pedonali (prevista anche per quello davanti la scuola dell’infanzia al Pallone, che sarà spostato e reinstallato non appena la provincia formalizzerà il suo assenso) e la sistemazione del marciapiede lungo la Teverina per accedere al parcheggio cosiddetto del ponte”.

 

Agli interventi citati si aggiunge l’avvenuto completo rifacimento dell’illuminazione notturna del centro storico. “Un’illuminazione, quella trovata nel 2011 – continuano – fuori norma e cromaticamente incoerente con un centro storico che si rispetti. Un intervento, quello eseguito nel 2013 all’interno delle mura castellane, in grado di far cambiare volto al paese nel pieno rispetto della normativa sull’inquinamento luminoso ed in grado di valorizzarne la storia e la sua bellezza”. Inoltre, per far fronte inoltre alle specifiche richieste dei residenti e alle mutevoli necessità che nel tempo si presentano, sono state create zone ed aree di sosta riservate ai residenti, specificatamente nelle vie limitrofe al CineTuscia Village e al parcheggio La Cella a servizio del centro storico; in particolare, relativamente al centro storico, nel confermare la zona a traffico limitato all’interno delle mura castellane, i l cui accesso rimane, per necessità collegate al carico e scarico, riservato ai residenti, ai possessori di immobili ed alle attività ivi operanti, il Comune preannuncia che sarà installato un varco elettronico, così come già condiviso durante i diversi incontri tenuti con i residenti.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.