“Piano Integrato di Intervento in località Vigna Rossa, avremmo preferito essere consultati”

0

RONCIGLIONE – “Avremmo preferito essere consultati e messi al corrente del provvedimento prima della approvazione in Consiglio Comunale”. Questo il commento del direttivo di Forza Italia di Ronciglione a seguito, dell’approvazione, nella seduta consigliare del 24 Marzo, del Piano Integrato di Intervento in località Vigna Rossa.

 

“Il provvedimento” ,continua la nota di Forza Italia, “ prevede la trasformazione di quell’area con attuale destinazione turistico-residenziale, in un’area dove sorgeranno lotti per edilizia privata, aree per edilizia residenziale sociale ed un centro commerciale di ampie dimensioni.

 

La suddetta proposta, è stata approvata dal Consiglio Comunale con i voti favorevoli della maggioranza con l’esclusione del vicesindaco Mengoni(Sel), che dopo il voto contrario ha rassegnato le dimissioni dalla Giunta e dei tre voti della minoranza della coalizione di centrodestra (Paradisi, Duranti e Marzoli) ed un voto di astensione da parte del consigliere Troncarelli”.

 

“E’ vero che Forza Italia non ha rappresentanti in seno al consiglio comunale”, continua la nota del direttivo del partito di Berlusconi, “ ma è pur vero che i tre consiglieri di minoranza, sono espressione della lista del candidato Sindaco del centrodestra Massimo Sangiorgi, che nel 2012 abbiamo sostenuto e quindi avrebbero dovuto quantomeno consultarci e non agire per proprio conto.

 

Un importante provvedimento per il paese, come questo Piano Integrato, avrebbe dovuto essere al centro di una più ampia discussione ed analisi, che avrebbe portato anche ad una valutazione sui vari aspetti tecnici e programmatici. Sarebbe stato utile, fare una valutazione globale sulla validità di tale piano e sugli effetti che avrà sulle strutture commerciali del centro storico e soprattutto capire se sarà previsto un nuovo piano della viabilità, che pur garantendo una fluida circolazione nella zona nord del paese, non preveda nuovi percorsi che potrebbero tagliare fuori ulteriormente il centro storico. Quindi, sarebbe stato utile, confrontarsi sull’opportunità del voto favorevole al piano da parte dei consiglieri di opposizione del centrodestra, che in questo caso, invece, hanno appoggiato la giunta Giovagnoli , il partito democratico e sorretto la maggioranza che continua a perdere pezzi.

 

Comunque, si sottolinea che le decisioni prese dalle suddette forze politiche non rappresentano in alcun modo il pensiero di Forza Italia, in quanto queste importanti scelte programmatiche per il futuro del paese, già fortemente compromesso, si ribadisce, debbano essere prese collegialmente da tutte le forze politiche esistenti sul territorio”.

 

“Ci auguriamo”, conclude la nota di Forza Italia, “ che d’ora in poi si torni ad un corretto confronto politico tra le varie forze di opposizione, per trovare soluzioni condivise specialmente dinanzi ad importanti questioni che vanno ad influire sul futuro del paese.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.