Montefiascone fa zampillare il vino nel teatro

0

Pietro Brigliozzi

 

MONTEFIASCONE – Nel contesto degli spettacoli finalizzati alla vivacizzazzione della Fiera (sagra) del vino in Montefiascone, almeno fino a questo momento, la rappresentazione teatrale In Vino Civitas, incarnata dalla compagnia Giorgio Zerbini ha ricevuto un notevole successo ed è stata, stando al pensiero del pubblico presente, la più confacente al tema della fiera.

 

La rappresentazione, sotto la competente regia di Albina Rossi e la direzione di Anna Rita Ferretti, ha richiamato un folto pubblico e, nel rendere concreto un giorno di vendemmia, intriso di molta allegria, con molti spunti di satira contadina, ove sono stati enunciati nomi di personaggi veramente esistiti in Montefiascone dei quali sono ancora presenti i relativi casati, in realtà è divenuto quasi una scampagnata vanificando una giornata di lavoro. La commedia è un’opera originale sul vino, quasi creata apposta per la circostanza, traendo spunto dai novecento anni dalla morte del celebre Defuk, personaggio storico al quale è legato il vino del contado di Montefiascone nella famosa epigrafe EST! EST!! EST!!!.

 

Il soggetto della commedia, appunto una giornata di vendemmia, con tutte le considerazioni annesse che i contadini fanno nei loro discorsi mentre tranciano i succosi grappoli, sembrava proprio quello attuale, per cui il pubblico è stato sempre molto attento condividendo spesso alcune battute con lungi e scroscianti applausi. La presenza nella commedia, sempre presente sulla scena, di una bambina che, spesso, ha strappato lunghe risate al pubblico, con battute semplici ma estremamente appropriate ed a volte anche spiritose e provocatorie; l’estrosità teatrale in una recitazione passionale e tonificata di alcuni attori come Elia Santini, la stessa Albina Rossi, la stessa Anna Rita Ferretti, senza escludere Giorgio Rosetto, Vincenzina Giraldo, Luciano Paradiso, Fabrizio Benedetti ed Anastasia Chiricotto, hanno reso l’intero spettacolo di massimo interesse ed hanno tenuto sempre alta l’attenzione dei tutto il pubblico presente che si è molto divertito ed alla fine ha applaudito a lungo dimostrando tutto il suo profondo apprezzamento di quanto era stato proposto sulla scena per tutti i quasi novanta minuti.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.