Distu: un ciclo di lezioni magistrali per aprire il nuovo anno accademico

0

 

VITERBO – Anche quest’anno i corsi di laurea del Dipartimento di studi linguistico-letterari, storico-filosofici e giuridici (DISTU) del nuovo anno accademico saranno inaugurati da lezioni magistrali tenute da accademici e studiosi di fama internazionale su temi di primissimo piano nell’attuale dibattito pubblico.

Si partirà il 4 ottobre alle 11 nell’aula magna del complesso S.Carlo con il professor Lucio Caracciolo, direttore di “Limes. Rivista italiana di geopolitica”, che terrà una lectio magistralis dal titolo “Noi nell’età dell’incertezza”, per i corsi di laurea in Lingue e culture moderne e in Lingue e culture per la comunicazione internazionale” . Si proseguirà l’11 ottobre alle 11, con il professor Niccolò Lipari, politico e giurista e la sua lezione magistrale “ L’abuso del diritto” , rivolta al corso di laurea in Giurisprudenza.

Si concluderò, infine, il 10 novembre alle 15 con il professor Leonardo Morlino, politologo, con la lectio magistralis dal titolo “Come la crisi europea cambia le democrazie” per il nuovo corso di laurea in Scienze della politica, della sicurezza internazionale e della comunicazione pubblica .

Lingue e geopolitica.
Lectio magistralis di Lucio Caracciolo al DISTU

Martedì 4 ottobre alle ore 11, nell’Aula Magna del San Carlo, Lucio Caracciolo, direttore di Limes. Rivista italiana di geopolitica, inaugurerà l’anno accademico 2016-2017 dei corsi di laurea in lingue del DISTU con una lectio magistralis dal titolo Noi nell’età dell’incertezza. La scelta compiuta quest’anno dai due corsi di laurea in Lingue, il corso triennale in Lingue e culture moderne e quello magistrale in Lingue e culture per la comunicazione internazionale, del tema della geopolitica e di una figura della competenza e della notorietà di Lucio Caracciolo, vuole segnalare una delle caratteristiche principali dei due corsi di laurea: l’impegno a radicare lo studio delle lingue e delle letterature nella consapevolezza critica del nostro tempo e nella complessità e nell’ampiezza del movimento storico .

Per l’anno accademico 2016-17 l’offerta formativa dei due corsi di lingue del DISTU consolida e rinnova un percorso ricco e aperto: otto le lingue offerte (inglese, francese, tedesco, spagnolo, portoghese, arabo, russo e cinese); larghissime le opportunità di mobilità internazionale (Erasmus ed Erasmus plus) e di tirocini formativi; sempre più intensa la preparazione nelle letterature e nelle discipline linguistiche, geografiche, filosofiche e in storia, con un insegnamento di storia della globalizzazione e la possibilità di scegliere tra corsi di geografia politica e di diritto dell’UE, diritto internazionale e diritto e legislazione ambientale. I laureandi triennali avranno anche la possibilità di scegliere nuove modalità per preparare la tesi di laurea. Alcuni dei corsi hanno ricevuto, di recente, la visita dell’Agenzia per la valutazione della università e della ricerca, che ne ha attestato l’alta qualità organizzativa e didattica. La conferenza di Lucio Caracciolo è aperta alle scuole che ne facciano richiesta e alla cittadinanza di Viterbo. Nel pomeriggio, dalle 14, sempre in Aula magna, si terrà l’Open day dei corsi di laurea magistrali in Scienze della politica, della sicurezza e della comunicazione pubblica, ulteriore importante novità, quest’ultima, nel panorama della offerta formativa del DISTU.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.