Progettazione integrata territoriale, convegno a Vignanello

0

VIGNANELLO – Il Consorzio Aree Basse Colline Cimine (Carbacc) presenta al Castello Ruspoli di Vignanello risultati e prospettive delle Progettazione Integrata Territoriale (PIT, RL 165). Il convegno, aperto alla popolazione e dal titolo “L’area Cimina e il piano di Progettazione Integrata Territoriale: risultati e prospettive”, è previsto sabato 27 giugno alle ore 17 nelle sale dell’area nobile del castello ed è l’occasione per trattare con amministratori, professionisti, ricercatori e cittadini, temi di grande rilievo per lo sviluppo integrato del territorio; ma anche momento di condivisione di iniziative già realizzate nell’ambito del progetto stesso. Verrà infatti presentato il libro “C’era una volta… I monti Cimini: narrare i paesaggi della Tuscia. Diario di bordo del corso Carbacc per narratori del territorio”, edito da Davide Ghaleb.

 

In serata, alle 20.30 aperitivo-cena al ristorante Il Vicoletto 1563 con cucina territoriale a cura di Ezio Gnisci e alle ore 21.30, presso i giardini del Castello Ruspoli, andrà in scena l’omonimo spettacolo teatrale nella forma della narrazione itinerante della Banda del Racconto, con Antonello Ricci e gli “apprendisti artigiani” delle storie e dei paesaggi locali, regia e improvvisazione in ottava rima di Pietro Benedetti. La giornata di Vignanello costituisce un’importante per ragionare insieme sullo sviluppo del territorio, unendo il piacere della splendida cornice, il Castello Ruspoli, la bellezza e il divertimento dell’arte con la Banda del Racconto, non tralasciando la cultura con l’importante lavoro di documentazione e promozione dell’editore Davide Ghaleb. La Banda del Racconto, nell’ambito del Carbacc, ha curato la campagna di raccolta e restituzione pubblica di storie locali.

 

Questi gli interventi istituzionali che apriranno il convegno: Nicola Zingaretti, presidente Regione Lazio; Mauro Mazzola, presidente Provincia di Viterbo; Enrico Panunzi, consigliere Regione Lazio e presidente Sesta Commissione; Sonia Ricci, assessore all’agricoltura Regione Lazio; Vincenzo Grasselli, sindaco di Vignanello. Quindi, intorno alle ore 17.45, si passa all’area tecnica, con l’illustrazione delle opere realizzate da parte di Massimo Fordini-Sonni, responsabile ufficio tecnico del Comune di Vignanello, Rossana Giannarini, esperta di marketing territoriale indirizzato alla pianificazione per lo sviluppo locale, Angelo Ciocchetti, professionista di comunicazione, marketing ed eventi con l’agenzia ACe20. A seguire (ore 18.30), l’area tematica, con la lettura critica dei dati emersi e prospettive per il territorio: dal PIT alla programmazione strategica. Se ne occupa Giuseppe Roma, direttore generale della Fondazione Censis.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.