Gli spettacoli per l’Unicef del 27 e 28 maggio

0

 

VITERBO – “Anche quest’anno il 31esimo per gli spettacoli di beneficenza del 27 e 28 maggio sono accorsi al Palamalè numerosi più del solito i genitori e i parenti per vedere esibirsi bambini e ragazzi i quali erano consapevoli di contribuire ad aiutare i loro coetanei più sfortunati. Gli spettacoli infatti si chiamano “Children for Children”.

 

Ringraziamenti sentiti a tutti quelli che ci hanno permesso la realizzazione di tutto ciò. Grazie quindi al comune di Viterbo, che ci supporta da tanti anni, al Sindaco Ing. Leonardo Michelini, al Vice Sindaco Dott.ssa Lisetta Ciambella, all’assessore Delli Iaconi, al Dr. Celestini ed al consigliere Marco Ciorba. Si ringrazia anche la parrocchia Santa Maria Nuova e il suo parroco Don Mario Brizi che supporta dal punto di vista amministrativo questa organizzazione ed è sempre disponibile e sostenitore a tutti i livelli della solidarietà, sentimento essenziale per migliorare il mondo.Siamo molto riconoscenti verso gli sponsors che sono CIA DIFFUSIONE GEDAP LANZI TENDE CYCLEBAND EUREKA KIDS RANOCCHIARI ASSICURAZIONI UNIPOLSAI con proposte molto interessanti sulla Polizza ssicurativa Grazie alle scuole pubbliche e private ai bambini ai ragazzi alle insegnanti sensibili ed impegnate, ai dirigenti disponibili Quest’anno dobbiamo infine ringraziare alcune scuole della provincia, la scuola di ballo di Cura di Vetralla “ Due Mondi “ del ballerino insegnante Pacetti con i suoi ballerini di fama nazionale e la scuola “ Art Dance Center “ della brava insegnante Giada Pancianeschi di Fabrica di Roma.

 

Come ogni anno le due serate hanno avuto inizio con il Gruppo Teatrale I Figuranti della Contesa che hanno rappresentato una storia ricavata dalla cronaca medioevale viterbese., storia interessante ed appassionante del periodo in cui Viterbo era Città Papale.

 

La serata del 27 ha visto una grande affluenza di bambini piccoli dagli asili nido La Casetta Delle Fate La chioccia e Pollicino .e durante la esibizione di questo ultimo in un percorso motorio con vari attrezzi abbiamo ascoltato la canzone “ A TE “ di Giovanotti che una educatrice madre ha dedicato alla sua figlia Nunzia Rinaldi scomparsa a 20 anni per incidente Grande commozione pensando a questa giovane molto vicina all’Unicef ai bambini e fan del suo cantante preferito Giovanotti In questo asilo si svolgono attività in lingua inglese laboratori psicomotori e lezioni di Yoga per bambini di cui ci hanno dato dimostrazione Lo Yoga infatti aiuta la coordinazione l’equilibrio la consapevolezza del proprio corpo e della respirazione. Riduce inoltre l’aggressività aiuta a essere calmo anche facilitando il sonno.Grande successo e applausi per le scuole dell’Infanzia e Primaria dell’Ellera. Le classi V di questa scuola si sono esibite in due balletti strepitosi di danze caraibiche.

 

I ragazzi si mostravano coinvolti e ben preparati dai maestri ballerini Alessandra Lanzi ed Angelo Buzzi Un ringraziamento sentito va alla Dirigente della Scuola dell’Ellera profssa Anna Maria Cori che prendendo la parola ha ringraziato i suoi ragazzi e gli insegnanti ed ha esortato tutto il pubblico alla solidarieta’ e ai valori dell’ Unicef.” La scuola Nuovo Centro Danza e Fitness con vari gruppi di allievi si sono esibiti in modo quasi professionistico .La direzione dell’insegnante Caterina Di Filippo da’ ancora dei frutti nonostante sia venuta a mancare alla fine di agosto 2015 fiore troppo presto reciso.Ora che il grande dolore lascia il posto al lutto all’accettazione ricordandola voglio dedicarle un G R A Z I E per tutto quello che in tanti anni ha fatto per l’Unicef per i bambini bisognosi ma anche per me aiutandomi quando ero in difficoltà nell’organizzazione . La sua disponibilita’ e la sua professionalita’ ha contribuito a rendere grandi questi spettacoli iniziati dal Preside e Presidente Provinciale prof. Giuseppe Foti che la stimava molto Grazie ancora Caterina sarai sempre nei nostri cuori”.

 

Prof.ssa Carlini Antonia
Regista degli spettacoli

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.