Minimacchina Centro Storico, i ringraziamenti alla sezione Avis “R. Milioni” per la collaborazione

0

 

VITERBO – “Il Comitato Centro Storico di Viterbo ringrazia l’AVIS della sezione Comunale “R. Milioni” di Viterbo per la partecipazione e collaborazione all’evento del 50° trasporto della Minimacchina che è avvenuto giovedì 1 settembre 2016 nel percorso tradizionale all’interno dell’abitato storico di Viterbo.

Il frutto di questa collaborazione è stato maturato nel servizio d’ordine dell’AVIS Comunale, mediante i suoi associati, che ha assicurato la sicurezza degli spettatori e dei minifacchini in sfilata nelle vie del percorso cittadino.

Già precedentemente nelle cene in Piazza Dante del 29 e 30 agosto: Aspettando la minimacchina, era presente il gazebo espositivo AVIS che ha animato le serate con omaggi e palloncini in distribuzione gratuita agli intervenuti, rendendo vario e colorato l’ambiente allietato dalla musica e dalle canzoni degli ospiti musicali: Riccardo Monti alle tastiere e la voce di Cristina.

La presenza dell’AVIS Comunale è la dimostrazione che il donatore di sangue non è solo quello che presta il suo braccio nell’atto massimo del prelievo, ma si distingue anche in numerose altre azioni, sempre a favore della cittadinanza, in occasione di manifestazioni pubbliche che abbisognano di personale volontario.

Il mese di settembre, dedicato alle più intense opportunità di incontro nelle vie e nelle piazza della popolazione viterbese, vede quindi il logo AVIS campeggiare significatamente in ampia visibilità, dimostrando che sicuramente un gruppo di persone si sta prestando per il bene pubblico. Ci si doglie che per un errore di composizione grafica il logo AVIS non sia apparso nelle locandine e manifesti del 50° trasporto, ma comunque campeggia in modo ben chiaro nella pubblicazione dell’annuario del Comitato, giunto alla sua 25 edizione.

Sempre nella seconda metà di agosto nelle cene in Piazza S. Lorenzo ha visto la collaborazione dell’AVIS con il Sodalizio dei Facchini di S. Rosa, di cui è parte il gruppo donatori di sangue omonimo.

Ricordiamo che anche il Comitato Centro Storico ha dal novembre 2010 il suo gruppo donatori all’interno, intitolato a Giovanni Lombardo, componente del Comitato, prematuramente scomparso il cui nome compare nello stendardo storico insieme al labaro tradizionale in apertura di sfilata dei 223 minifacchini come visibile nella foto, e ricordato a pagina 109 del libro di G. Bruti, edito in occasione del 50° trasporto della Minimacchina.

Il gruppo donatori di sangue del Comitato effettua donazioni periodiche ed è diventato un’importante componente dell’AVIS Comunale tanto da rappresentarla in manifestazioni ed eventi mediante i gruppi folkloristici delle Sbandieratrici, Storico-Musicale e dei Figuranti de La Contesa. Donare sangue è un dovere civico e morale, tutti possiamo farlo!”

Giancarlo Bruti segretario del CCS

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.