Atletica Vetralla, per Sara Tonni primo posto nel getto del peso

0

 

VETRALLA – Luglio mese di vacanze al mare e in montagna per molti, i ragazzi dell’Atletica Vetralla le loro vacanze le passano a fare ciò che gli piace di più, correre,saltare, lanciare, marciare.

Il 2 e il 3 luglio i ragazzi hanno partecipato al meeting nazionale Trofeo Bravin a Roma e
in contemporanea si svolgevano la 63 esima edizione dei Campionati Italiani Libertas ad Orvieto.

Sara Tonni, Tatiana Fontana presenti al Trofeo Bravin, dove la prima si aggiudica il primo posto nel getto del peso con la misura di 11,38, Tatiana nonostante con una partenza lenta, riesce a limare il suo personale sui 100 m a 14”60.

Ad Orvieto, ai Campionati Italiani Libertas, manifestazione con 1400 atleti provenienti da tutta Italia e di tutte le categorie, dagli esordienti, giovanili ed assoluti,

Presenti per Atletica Vetralla gli esordienti Aquilani Beatrice 600+peso dove si migliora nella gara di corsa con il tempo di 2’53”14, Mikael Sargyan 50 hs+ peso, ottiene anche lui il personale sugli ostacoli.

Per la categoria ragazze e ragazzi Alessandro Mariottini vortex + 1000, Silvia Baroncini 60hs + 4×100, Alessandra Isache vortex + 4×100, Gloria Oriolesi alto + 4×100, quest’ultima personale nel salto in alto 1,20 buone le prestazioni degli altri altri ragazzi.

Di scena i cadetti e cadette, Jana Natalini alla sua prima gara nel salto triplo 8,65, Chiara Mariottini disco e peso, Renat Natalini 300 m, Maria Sara Clementi con il nuovo personale sui 300 m, 45”79.
Non di meno sono Matteo Zorzi che scende sotto i 40” sui 300 m in 39”86 con una condotta di gara grintosa.
Ottiene il personale sui 100 hs Domenico Oriolesi, con una gara incerta alla partenza, ma con gran carattere, rimonta sul primo giungendo a pari merito con 16”69, battendo il suo tempo di 18”20.

Lorenzo Aquilani per nulla intimorito da avversari con accrediti migliori dei suoi, tallona sin dai primi metri, combattendo metro su metro, stabilendo il suo personale sui 2000m 6’51”42 e classificandosi quinto.
Il quartetto Renat Natalini, Domenico Oriolesi,Matteo Zorzi,Lorenzo Aquilani, giungono al quarto posto con la staffetta svedese (200-400-600-800 m), dove hanno dato il loro meglio, combattendo con la squadra veneta, chiudendo la loro fatica in 5’39”96.

Medaglia di bronzo per la ritrovata Giada Pistella nella 3 km di marcia, in una gara fatta di testa,
conclude con la sua migliore prestazione stagionale 20’00”83

Podio e titolo Italiano Libertas per Sara Tonni nel getto del peso, dove si conferma tra le migliori lanciatrici del lazio e nelle graduatorie nazionali cadette.

Per la categoria assoluti lo juniores, Luca Pistella, si cimenta per la prima volta con il getto del peso di 7,260 con la misura di 7,65

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.