Calcio, Eccellenza: Vigor Acquapendente tre punti pesanti contro Crecas

0

ACQUAPENDENTE – Un magico e vellutato pallonetto di capitan Colonnelli consegna alla Vigor tre punti pesantissimi nella rincorsa alla zona play-off. Primo tempo da voto 10 per intensità quello aquesiano.

 

Le conclusioni di Viviani, Colonnelli, Broccatelli sono frutto di una preparazione manovra tanto lucida quanto incisiva. Gli spunti ospiti della coppia Petrangeli – Mancini confermano solo ed unicamente la giornata attitudinalmente di gran sicurezza del numero uno Barbabella. I secondi in classifica emergono nella ripresa. La preparazione manovra si concretizza in otto palle goal. Ma Pascu, Petrangeli, Hrustic, Gallaccio e Petroccia difettano in precisione in fase di preparazione. La Vigor lotta a denti stretti e sfrutta gli spazi giusti per tre ripartenze. Saleppico e Valentini trovano però Zazzaro in gran forma.

 

Il tenero bacio del proprietario Vigor Fabrizio Galli al piccolo figlio Francesco e la gioia sotto la doccia dei giocatori sono l’immagine più emblematica di un pomeriggio calcisticamente perfetto almeno sotto il punto di vista del risultato per gli altoviterbesi. “Avevo già spiegato ai ragazzi durante le sedute settimanali di allenamento” sottolinea il Tecnico Riccardo Fatone “ che sarebbe stata una gara difficile. E dalla precisione e la minuzia con cui hanno curato in questi giorni i dettagli avevo già capito che li avremmo affrontati con la giusta determinazione. Contro una squadra che a suon di risultati ha dimostrato di essere annoverata tra le grandi del Campionato, abbiamo disputato un buon primo tempo. Nella ripresa ci siamo ben districati contro un avversario che ha dimostrato tanto di avere una panchina lunga quanto dall’ ingente peso specifico per tattica e tecnica. Contro subentrati del calibro di Gallaccio e Petroccia abbiamo capito che era il momento di essere ancor più compatti, sacrificarci l’uno in aiuto dell’altro. Ed in almeno tre ripartenza abbiamo aggredito beni gli spazi a disposizione sfiorando la rete del raddoppio”.

 

“Questo pomeriggio”, sottolinea il Direttore Sportivo Giuseppe Olimpieri, “siamo riusciti a domare la resistenza di una squadra che a suon di risultati prestigiosi è riuscita a salire fino al secondo posto in classifica. Non abbiamo subito nessuna forma di sudditanza psicologica, ma abbiamo giocato alla pari. Meritandoci di incamerare punti preziosissimi per rilanciare le speranze di raggiungere la zona play-off delle graduatoria. Dalla prossima gara in trasferta contro l’Almas Roma srl inizierà un nuovo percorso fatto da cinque gare e 15 punti a disposizione. Dove dovremmo dimostrare come già fatto oggi di essere in grado di sviluppare un calcio offensivo che ci permetta sempre e comunque contro ogni avversario di essere in grado di fare bottino pieno. Poi verranno tirate le somme”.

 

1 Polisportiva Vigor Acquapendente: Barbabella, Brizi, Del Vecchio (27° St Materazzo), Broccatelli, Viviani, Avola, Valentini (20° St Franchitti), Colonnelli, Del Giusto, Serafini (27° St Navarra), Saleppico. A Disposizione: Figuretti, Nuzzo, Nuccioni. Allenatore: Fatone

 

0 Crecas Citta’ Di Palombara: Zazzaro, Cupelli, Passatore, Mancini, Calabresi, Palmieri, Collacchi (26° St Gatta), Abbondanza, Petrangeli (20° St Gallaccio), Hrustic (31° St Petroccia), Pascu. A Disposizione: Lucarelli, Corsi, Italiano, Santi. Allenatore: Baiocco

 

Arbitro: Schirinzi di Nichelino coadiuvato dai collaboratori di linea Dodo Spadi e Boccafurni di Roma 1

 

Note: ammoniti 35° pt Viviani (PVA), 43° st Pascu (CCP)

 

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.