Fulgur Tuscania, grande spettacolo alla quarta edizione del Memorial Silvio Salta

0

 

TUSCANIA – Un grande sforzo organizzativo da parte di tutta la Fulgur Tuscania per la quarta edizione del Memorial Silvio Salta appena concluso, un torneo che complessivamente ha visto la partecipazione di 24 società per un totale di 70 squadre di ragazzi compresi dal 2000 al 2009.

 

“Mi preme sottolineare il lavoro svolto dai tecnici e dalla segreteria per aver contattato le diverse società ed aver soddisfatto tutte le esigenze dei 954 ragazzi che hanno partecipato al torneo- commenta Giuseppe Salta, il Responsabile Organizzativo Fulgur- vorrei fare un grande applauso per tutti i nostri dirigenti che si sono adoperati affinché tutto fosse impeccabile. Sono riusciti a creare un terzo tempo favoloso dove, le diverse squadre con i rispettivi tifosi, si mischiavano tra loro dando vita a rapporti conviviali che fanno solo il bene del calcio. I tanti apprezzamenti ricevuti da tutti i tecnici e dai dirigenti ospiti hanno confermato che abbiamo organizzato qualcosa di bello e di importante”.

 

“Il Memorial- continua- è stato anche importante a livello di innovazioni metodologiche con l’introduzione, nelle categoria Giovanissimi e Allievi, del cartellino arancione, una squalifica a tempo di 3 minuti, con il quale abbiamo cercato di contenere l’aspetto disciplinare e credo che questo ha dato i suoi benefici. Pochi falli e poche proteste, ma per questo va dato gran merito ai tecnici e ai ragazzi di tutte le squadre partecipanti”.

 

“Se in questi anni questo torneo è diventato così importante-conclude Mauro Cecchetti, il Responsabile Affiliazione della Fulgur- è stato anche grazie alla collaborazione con la Football Academy Perugia, questo progetto ci ha permesso di allargare i nostri orizzonti in altre regioni con squadre professionistiche”.
Il torneo infatti, ha visto la partecipazione di società di livello assoluto come il Perugia, la Lazio, il Grosseto, l’Orvietana e la Viterbese. Realtà importantissime del calcio romano come il Casalotti, la Selcetta (fresco campione regionale con i Giovanissimi), la Totti Soccer School e l’Aranova. Una società in netta ascesa come la Polisportiva Migliarino di Pisa, società di Civitavecchia come il Dlf, la Leocon, la Compagnia Portuale e l’Olimpia, ma anche realtà sportive della nostra provincia come l’Etruria, il Calcio Tuscia, il Grandori, il Tc Fogliano 2000, il Real Vitorchiano, il Montalto, il Blera, il Barco e la Pol.Real Azzurra.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.