Viterbese, festa rinviata

0

Massimiliano Chindemi

 

VITERBO – Festa rinviata per la Viterbese Castrense, che in casa dell’Olbia strappa un pareggio per 2-2 caratterizzato da 90 minuti di altalenanti emozioni.

 

L’avvio della gara vede i gialloblù partire subito a testa bassa tanto che, al 12′, Belcastro riesce a portare in vantaggio i suoi con una conclusione che non lascia scampo a Ciotti.

 

L’Olbia, impegnato nella lotta per un posto nei play-off, reagisce prontamente vedendosi assegnare, sei minuti più tardi, un calcio di rigore per fallo di Pini su Mastinu. Ad incaricarsi dell’esecuzione è Cossu che però, sulla sua strada, trova un Pini in versione super.

 

Nonostante il contraccolpo del rigore sbagliato i padroni di casa continuano a tenere in mano l’iniziativa e, alla mezzora, riescono a conseguire il pareggio con Geroni, bravo ad approfittare di un’indecisione delle difesa gialloblù e a battere Pini, interrompendone l’imbattibilità.

 

Il match si riapre, con entrambe le squadre che, a fasi alterne, provano ad appropriarsi del vantaggio con azioni ben costruite.

 

Nella ripresa mister Nofri inserisce Addessi al posto di Ansini, ma a dare una nuova scossa alla partita sono però i padroni di casa, che dopo appena quattro minuti riescono a mettere a segno con Gerone il gol del 2-1, viziato probabilmente da una posizione di fuorigioco del giocatore sardo.

 

La Viterbese prova a scuotersi con Bernardo dopo 120 secondi, ma la conclusione del bomber non centra il bersaglio grosso per pochi centimetri, perdendosi sul fondo.

 

L’Olbia è però sempre in partita e, al 13′, sfiora il tris con Aloia, che però si vede respingere per ben due volte la conclusione prima da Pini e poi da Fè.

 

I gialloblù sembrano essere in difficoltà ma, al 22′, riacciuffano la parità grazie a Invernizzi, che di testa capitalizza al meglio un cross di Neglia portando il risultato sul 2-2, risultato che rimarrà invariato sino al triplice fischio dell’arbitro, giunto dopo quattro minuti di recupero.

 

Per i gialloblù un pareggio indolore, che non fa altro che rinviare l’appuntamento con la promozione di sette giorni.

 

2 Olbia: Ciotti; Pinna, Cotali, Geroni, Dametto, Miceli, Cossu, Gallo, Piredda, Alona, Mastinu. A disposizione: Van Der Want, Cacciotti, De Angeli, Formuso, Steri, Vispo, Molino, Doddo, Malesa. Allenatore: Mignani

 

2 Viterbese Castrense: Pini; Pandolfi, Pomante, Scardala, Fè; Ansini, Selvatico, Cuffa; Belcastro; Bernardo, Neglia. A disposizione: Mastropietro, Perocchi, Pacciardi, Dierna, Nuvoli, De Sena, Addessi, Boldrini, Invernizzi. Allenatore: Nofri

 

Arbitro: Gentile di Seregno (Cortinovis di Bergamo – Pellegrinelli di Lovere)

 

Reti: 12′ pt Belcastro; 30′ pt Geroni; 4′ st Gerone; 22′ st Invernizzi

 

Serie D, girone G – 31^ giornata (17/04/2016 – 14^ di ritorno)

 

CYNTHIA – ASTREA 1-0
FLAMINIA CIVITA CASTELLANA – TORRES 2-1
GROSSETO – BUDONI 3-0
LANUSEI – OSTIAMARE 0-0
MURAVERA – ARZACHENA 2-1
NUORESE – CASTIADAS 0-0
OLBIA – VITERBESE CASTRENSE 2-2
RIETI – ALBALONGA 0-1
TRASTEVERE – SAN CESAREO 2-1

 

CLASSIFICA

 

VITERBESE CASTRENSE 69
GROSSETO 62
RIETI 58
TORRES 55 (-2)
OLBIA 55 (-1)
ALBALONGA 53
ARZACHENA 53
NUORESE 48
OSTIAMARE 42
FLAMINIA CIVITA CASTELLANA 41
TRASTEVERE 37
MURAVERA 34
LANUSEI 31
BUDONI 30
CASTIADAS 30
CYNTHIA 29
SAN CESAREO 27
ASTREA 14

 

Prossimo turno – 32^ giornata (24/04/2016 – 15^ di ritorno)

 

ALBALONGA – MURAVERA
ASTREA – ARZACHENA
BUDONI – RIETI
CASTIADAS – GROSSETO
FLAMINIA CIVITA CASTELLANA – NUORESE
OSTIAMARE – OLBIA
SAN CESAREO – LANUSEI
TORRES – TRASTEVERE
VITERBESE CASTRENSE – CYNTHIA

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.