“Adottati” oltre 150 allori per il Labirinto della Memoria

0

 

TARQUINIA – Un successo l’“adozione” degli allori per il “Labirinto della Memoria”. Sono oltre 150 le piante “adottata” che saranno posizionate il 29 settembre, durante la cerimonia che avrà inizio alle ore 10, alla Cittadella, sede di Semi di Pace a Tarquinia.

«Siamo andati oltre ogni più rosea aspettativa. – sottolinea l’associazione – Che dire: se non ringraziare chi ha deciso di compiere questo piccolo ma significativo gesto. Ci auguriamo che giovedì ci sia una grande partecipazione da parte dei cittadini». Tante le personalità che in questi mesi hanno visitato il “Labirinto della Memoria” e hanno piantato un alloro: tra gli altri il prof. Riccardo Valentini, consigliere alla Regione Lazio; il nunzio apostolico a Cuba mons. Giorgio Lingua; l’assessore regionale alla cultura Lidia Ravera.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.