A Vetralla fuochi d’artificio per le prossime amministrative

1

 

VETRALLA – “Scoppia la politica a Vetralla. Fuochi d’artificio per le prossime amministrative locali con tante liste civiche, perlomeno cinque, che si contenderanno il comune. Sempre più insistenti le voci che danno per rientrante l’attuale sindaco Sandrino Aquilani a scapito del coordinatore provinciale Bacocco. Una inversione ad U consumatasi nell’arco del fine settimana! Aquilani, pare, abbia un accordo a livello provinciale con il PD di Mazzola, per una eventuale nomina a direttore dell’ATER, comunque vadano le cose nel comune di Vetralla. Anzi se Aquilani riuscisse nell’impresa di far perdere il centro destra a favore della lista di Coppari-PD-SEL questo posto alle case popolari potrebbe essere il suo. Per fare questo occorre, di conseguenza, l’abdicazione del segretario di FI, Bacocco. Quale migliore strategia se non quella di farlo fuori come candidato a sindaco? Aquilani ha già dato il suo appoggio a Mazzola in provincia facendogli approvare il bilancio. Ovviamente questi giochi stanno mettendo in fibrillazione i candidati, sempre più nervosi ed incerti del risultato elettorale del sindaco uscente. Dall’altra parte si segnala la lista di Fratelli d’Italia e di “Noi con Salvini” sotto la guida dell’ex assessore ai servizi sociali Giulio Zelli.

 

La manovra di Zelli sembra sia stata dettata da un accordo sottoscritto da Zelli con il segretario provinciale di FdI Peruzzi. Voci di corridoio dicono che Peruzzi, seguendo la linea nazionale del partito, deve ottenere risultati in provincia, per aver assicurata la candidatura alla camera dei deputati . Zelli si è messo a disposizione del partito e pare abbia chiesto in cambio la sua candidatura alle prossime regionali del Lazio. L’intreccio di queste tre liste, a favore di “Passione Comune” garantirebbe (ma non è detto) la vittoria in comune al centrosinistra che vuole Vetralla a tutti i costi. Chi invece tira diritto per la sua strada è il Movimento 5 Stelle e Progetto Comune di Giovanni Gidari. La lista dei penta stellati è stata già presentata e quella di Gidari presentata stasera ha oltre il 90% di nuovi candidati. Fino al prossimo 7 maggio siamo sicuri ci saranno altri capovolgimenti come la staffetta ai servizi sociali dove in giornata è arrivato, o meglio è tornato, l’ex assessore al bilancio Biancucci! Biancucci al fianco di Aquilani con Bacocco tornato spalla del sindaco”.

 

Gennaro Giardino

Commenta con il tuo account Facebook
Share.