Sfonda distributori automatici alla stazione di Grotte Santo Stefano, arrestato

1

VITERBO – La scorsa notte i Carabinieri della Stazione di Grotte Santo Stefano hanno tratto in arresto un uomo 40nne, gravato da numerosi precedenti penali, per furto aggravato.

 

L’uomo, all’interno della sala d’attesa della locale stazione ferroviaria, approfittando dell’assenza di utenti ha sfondato i vetri di alcuni distributori automatici di bevande ed ha asportato il danaro contenuto tentando di darsi alla fuga. Nelle vicinanze era presente una pattuglia della locale Stazione che vedendo l’uomo allontanarsi con fare sospetto lo ha fermato e dal controllo è emerso che era in possesso di circa 250 euro in contanti tutti in monete di piccolo taglio. A quel punto hanno eseguito degli accertamenti ed è risultato che li aveva appena asportati dalla Stazione ferroviaria.

 

Alla luce di ciò l’uomo è stato dichiarato in stato di arresto per furto aggravato mentre la somma è stata restituita alla ditta gestrice degli i pianti di distribuzione automatica di bevande.

 

Dopo le formalità di rito l’arrestato è stato trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa del rito per direttissima innanzi all’Autorità Giudiziaria di Viterbo.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.