Valentina Olla protagonista ad Acquapendente domenica 15 gennaio


Il Teatro Boni di Acquapendente rende omaggio a Rita Levi Montalcini con uno spettacolo, prodotto da UAO, che ripercorre la vita della grande scienziata, dagli inizi del Novecento all’epilogo di un’esistenza straordinaria, passando attraverso il premio Nobel.

Rita Levi Montalcini. Un genio con lo zucchero filato in testa“: questo il titolo del testo teatrale scritto da Valentina Olla e Sabrina Pellegrino, in programma domenica 15 gennaio 2023 alle ore 17.30, nell’ambito della stagione diretta da Sandro Nardi. Protagonisti la stessa Valentina Olla con Marco D’Angelo, per la regia di Sabrina Pellegrino.

Una scrittrice sta scrivendo uno spettacolo su Rita Levi Montalcini e l’impresa diventa quasi impossibile: nulla sembra essere abbastanza intelligente, le parole diventano banali di fronte alla grandezza di una mente così elevata e a una personalità così eccezionale. Una giovane donna ebrea che riesce a superare le assurdità delle leggi razziali, l’atrocità della guerra, la discriminazione di genere: Rita Levi Montalcini è riuscita a vincere tutte queste sfide attraverso un secolo di incredibile storia personale.

L’autrice inizia così un percorso di fantasia, a ritroso nel tempo, nella vita della scienziata, entrando con l’immaginazione nei panni della madre, della sorella e della Rita ragazza. La vita e i pensieri della scrittrice cominciano un po’ alla volta a intrecciarsi con quelli della scienziata, a volte in sintonia, a volte agli opposti, in un monologo surreale a più voci, nel quale interviene un giornalista impertinente.

La stagione 2022-2023 del Teatro Boni, dal titolo “Angeli, demoni, diavoli, santi e carogne“, ha il sostegno di Comune di Acquapendente e Regione Lazio.
Il Teatro Boni è ad Acquapendente (VT) in Piazza della Costituente 9. I biglietti sono acquistabili anche online su Vivaticket. Per informazioni: www.teatroboni.it – 0763.733174 – 334.1615504.

Articolo precedenteSognando la danza, al Padovani di Montalto oltre cento giovani con maestri d’eccezione
Articolo successivoProvincia, il Presidente Romoli ha ricevuto la visita del nuovo Questore di Viterbo Dott. Fausto Vinci