Comune Acquapendente

In questi cupissimi tempi coronavirus, l’arte aquesiana si riindirizza come sottolineato dal Direttore del Museo Civico Diocesano Dottor Andrea Alessi : “Con le nuove tecnologi”, sotolinea” è ancora più semplice comunicare un’opera d’arte. E da oggi è possibile apprezzare i nostri capolavori alla massima definizione possibile. Difatti, per chi vorrà capire qualcosa in più sulle opere conservate al nostro museo potrà farlo in modo più naturale e intuitivo, ovvero semplicemente seduto sul divano di fronte ad uno schermo in 4K. Al massimo dettaglio potrete godere di opere sensazionali, ricche di splendidi dettagli.  Si inizia con l’arte del tessuto e della ceramica, ma a breve ne seguiranno altri filmati. Sulle suggestive note di Carl Orff o su quelle di Antonio Vivaldi le immagini prenderanno letteralmente vita e sarete proiettati in un’altra epoca”…