ACQUAPENDENTE – Riceviamo una nota di Giordano Sugaroni che di seguito pubblichiamo: “Il problema “potabilità acqua” che attanaglia da oramai molte settimane il territorio aquesiano si avvia lentamente alla sua completa soluzione. Con ordinanza N° 132 di Venerdì, il Sindaco Angelo Ghinassi ratifica infatti la potabilità del bene limitatamente al centro storico della Frazione di Trevinano. A seguito di prelievi effettuati dall’Arpa Lazio in data Lunedì 4 Settembre, risulta infatti che il valore del parametro arsenico è conforme ai limiti di Legge solo per la zona ricadente in questo nucleo abitativo.. Si revoca quindi parzialmente l’Ordinanza N° 105″.

Commenta con il tuo account Facebook