Nell’ambito delle ricerche congiunte tra Ente Parco dell’Aspromonte, Carabinieri Forestali e Università della Tuscia, finalizzate all’ampliamento del sito Unesco “Ancient and Primeval Beech Forests of the Carpathians and Other Regions of Europe”, che tutela aree forestali europee strategiche per la…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedenteGrattarola, Sindaco di Vignanello: “Il tasso di legalità sempre più basso che dà il senso di una insicurezza diffusa”
Articolo successivo“Viterbo, i Papi e i Pellegrini”, prosegue con Tetraedro il teatro di narrazione