BASSANO ROMANO – Il rugby nelle scuole ha fatto centro. Proposto dal consigliere comunale Alfredo Boldorini, sotto la supervisione dell’insegnate di educazione motoria Alessandra Trapè, con il prezioso apporto tecnico del Montevirginio rugby, il progetto ha riscosso successo, specie tra i ragazzi.

Originariamente prevista in palestra, complice la bella giornata estiva, gli studenti della Pellegrini hanno disputato una mattinata al parco pubblico. All’insegna dell’aggregazione, dello sport all’aria aperta, praticando una sana attività fisica.

Coordinati dal team composto da Massimo Romagnoli, Sebastiano Massimino e dai bassanesi Alberto Liberati e Roberta Fusco, le classi dell’istituto di Via San Gratiliano, a turno, si sono cimentati in mete e scatti. Prima però una piccola lezione teorica sulle peculiarità di questo sport ricco di valori importanti.

“E’ stata davvero una bella mattinata di sport – ha detto Sebastiano Massimino -. Noi crediamo fortemente nella divulgazione del rugby nelle scuole. Per noi è stato un successo aver cercato di insegnare qualche rudimento sulla pratica del nostro sport. Ringraziamo la scuola e l’amico Alfredo per la possibilità offertaci. Invitiamo i ragazzi interessati a farci visita al campo di Montevirginio. Dove tra settore maschile, femminile e giovanili ci sono sempre attività”.

“Ringrazio la scuola, la prof. Trapè e la società Montevirginio – ha puntualizzato Alfredo Boldorini – per questa bella mattinata di sport al parco pubblico che non solo ha consentito ai nostri ragazzi di cimentarsi in un’attività fisica. Ma gli stessi hanno avuto anche la possibilità di farlo giocando a rugby, disciplina che incarna i valori del rispetto, dello spirito di squadra, del sacrificio e della lealtà. Ringrazio anche le mamme che mi hanno espresso apprezzamento per questi progetti proposti alla scuole”.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email