CAPRANICA – Tutto pronto per l’edizione 2018 di Viva Capranica. Si inizia sabato 29 giugno e si conclude sabato 14 luglio con un ricco programma di eventi tra cui: “Giro di Vino”, “#SognidiLuce”, il debutto del Premio Coopernocciole, la Commemorazione del Natale di Capranica, le commedie dei Teatranti Giovani e Big, il saggio-spettacolo di Ice Music per concludere con la Notte delle Notti.

Viva Capranica con l’evento “Giro di Vino” propone nel prossimo week end, 29-30 giugno e 1 luglio, l’assaggio di vini provenienti da 23 case vinicole del nostro territorio, le eccellenze, da Doc Orvieto, Doc Pitigliano ai Doc della Tuscia Viterbese presso 8 punti degustazione dislocati all’interno del centro storico di Capranica, con la presenza di altrettanti sommelier e di alcuni dei produttori.

Inoltre, 6 risto-cantine capranichesi proporranno menù specifici di prodotti locali a chilometro zero. Quest’anno l’iniziativa delle risto-cantine si configura come una vera e propria Ecosagra per l’utilizzo di stoviglieria compostabile sulle tavole. Sono noti, infatti, la sensibilità e l’impegno del Comune per l’ambiente: Capranica è tra i Comuni Ricicloni 2018. “GirodiVino” e l’”Andar per Cantine” uniscono l’aspetto degustazione enogastromica e la riscoperta di uno dei centri storici più belli della Tuscia anche mediante eventi musicali e artistici.

Sabato 30 giugno, invece, a partire dalle 21.30, il centro storico di Capranica si illuminerà con “#SognidiluceeilPiccoloPrincipe”: un percorso di luci, suoni, immagini e istallazioni, realizzate con materiale di riciclo e simbolo di uno dei libri più amati da adulti e bambini: Il Piccolo Principe. Un viaggio nel tempo e un cammino illuminato avvolto da un’atmosfera magica che accompagnerà curiosi visitatori nel cuore del borgo.

La giornata di domenica 1 luglio vedrà il debutto del concorso enologico “Premio Coopernocciole 2018”: un’attenta giuria decreterà il miglior vino bianco e rosso in degustazione durante il weekend. Il premio è stato istituito per sottolineare il legame del territorio con la Coopernocciole, prossima a celebrare i 50 anni dalla sua istituzione.

Faranno parte della giuria: Pietro Nocchi (Sindaco Capranica); Tullio Giacobbi (Direttore Coopernocciole); Stefano Polacchi (Gambero Rosso); Lino Catalano (Fisar); Roberto Loffredi (Ais); Mario Tuia (Ass. europea Sommelier); Matilde De Pellegrin (blogger); Tamara Gori (Eno and Food writer); Raffaele Marini (degustatore e Wine writer); Federico Ciomei (Presidente TusciAutoctona e sommelier Fisar).

Viva Capranica 2018 è organizzato dal Comune di Capranica con il prezioso sostegno della Fondazione Carivit, della Regione Lazio, della Comunità Montana dei Cimini, della Bcc Roma, della Coopernocciole e con la collaborazione della Proloco di Capranica, dell’Associazione Tuscia Autoctona e dell’Associazione Diffrazioni.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email