CIVITA CASTELLANA – Questa mattina la senatrice Daniela Santanchè ha visitato, accompagnata dall’onorevole Mauro Rotelli e da Sandro Pappalardo, componente del cda dell’Enit, il Forte Sangallo, sede del museo dell’Agro Falisco.

A riceverla c’erano il sindaco Luca Giampieri, la direttrice del museo Sara De Angelis e la professoressa Maria Cristina Biella dell’Università degli Studi La Sapienza di Roma – Dipartimento di Scienze dell’Antichità, oltre agli assessori alla Cultura e al Turismo, Giovanna Fortuna e Simonetta Coletta.

“Durante la visita al Forte col ministro Santanchè abbiamo parlato dei futuri investimenti per lo sviluppo turistico del nostro territorio – commenta il primo cittadino –, legati al museo e al potenziamento e alla crescita del Carnevale storico civitonico e del Civitafestival”.

“A nome della nostra città, poi, come Amministrazione abbiamo voluto ringraziare il ministro per la sua presenza qui oggi omaggiandola con un piatto di ceramica artistica – conclude Giampieri – raffigurante il Forte Sangallo e una veduta del monte Soratte. Il ministro ha, infine, espresso anche molto apprezzamento per il ruolo di preminenza di Civita Castellana nell’associazione delle città di antica tradizione ceramica”.

Santanche 3
Santanche 2