sabato 1° dicembre 2018 – ore 9.45
presso la Sala Trocchi della Curia Vescovile di Civita Castellana

 

Date loro voi stessi da mangiare» è l’invito rivolto dal Maestro ai discepoli che si chiedevano «Dobbiamo andare a comprare duecento denari di pane e dare loro da mangiare?».
È importante che una comunità si assuma la responsabilità, uno stile di vita di fronte a varie situazioni di sofferenza e di precarietà (emarginati, poveri, senzatetto…). E nel momento che ci chiniamo sul povero, dobbiamo fare riferimento all’esortazione più volte ripetuta dal S. Padre: “di farsi voce di chi non ha voce”. Una comunità che non vive la carità è morta, la prova della vitalità è la carità.

Il vescovo Rossi in una sua lettera Pastorale, afferma: «La fatica che proviamo a vivere la Parrocchia come comunità non credete che dipenda anche dalla nostra superficiale e approssimativa esperienza di unione con Dio? Se non ci scambiamo la gioiosa novità dell’incontro con Lui, abbiamo ben poco da dirci e ancora meno da condividere».
I Padri della Chiesa dicevano: “Condividere con il povero, non quello che esce dal piatto, il superfluo, ma quello che è nel piatto”. Una scelta di condivisione “con” gli ultimi e “per” gli ultimi, una scelta che c’invita a non avere nessuna sicurezza fondata sui beni terreni, ma su quelli eterni.

Al seminario della Caritas diocesano interverranno come relatori: Monica Tola della Caritas italiana e Giuliano Visconti del Banco alimentare Lazio onlus.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email