ORTE – Nella tarda serata di ieri, 18 settembre 2017, i militari della stazione di Orte, nel corso di un servizio straordinario di controllo del territorio, finalizzato alla prevenzione e repressione di reati in materia di sostanze stupefacenti, traevano in arresto un cittadino italiano ed uno statunitense, per detenzione di droga ai fini di spaccio.
Attivato un posto di controllo nei pressi del casello autostradale, durante il monitoraggio dei veicoli in transito, i militari intimavano l’alt ad un’autovettura di grossa cilindrata con a bordo due soggetti che, alla vista dei militari, sterzava vistosamente come per raggiungere il centro abitato di Orte. I due uomini, provenienti da Roma – Ciampino, che a seguito di accertamenti si appurava fossero diretti a Perugia, venivano sottoposti a controllo ed a seguito di perquisizione veicolare, i militari operanti rinvenivano nel bagagliaio del veicolo una valigia rossa che aveva apposto sul manico un sigillo di una linea aerea, contenente all’interno nr. 10 panetti, da circa Kg. 1 cadauno, di sostanza stupefacente del tipo hashish, per un peso complessivo di circa Kg. 10, nonché somma contante di euro 1.300,00.
I due arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati tradotti presso casa circondariale “Mammagialla” di Viterbo, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email