CIVITA CASTELLANA – Si è conclusa nei giorni scorsi l’operazione “black hole” (buco nero) che ha portato al sequestro di un’area di oltre 15.000 metri quadrati, appartenente all’autodromo di Vallelunga. I militari della Guardia di Finanza di Civita Castellana, diretti…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati