VITERBO È stata sottoscritta ieri dal Prefetto di Viterbo S.E. Dott. Giovanni Bruno, dal Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco di Viterbo Ing. Giuseppe Paduano, e dai Sindaci dei Comuni di Montalto di Castro e Tarquinia Sergio Caci e Pietro Mencarini, la convenzione per l’istituzione dei presidi acquatici estivi sul litorale provinciale.

A partire da sabato 7 luglio e fino a domenica 26 agosto, in tutti i fine settimana e nelle giornate di maggiore afflusso di bagnanti, sarà garantita la presenza di tre postazioni di soccorritori acquatici VV.F..

I presidi verranno dislocati a Tarquinia Lido, Montalto Marina e Pescia Romana. Attivi dalle 9.00 alle 19.00, saranno dotati ciascuno di una moto d’acqua. A bordo della quale troveranno posto il conducente e un soccorritore specializzato.

Ogni moto d’acqua sarà dotata di una barella per gli interventi di soccorso e recupero di bagnanti infortunati e di strumentazione per la rianimazione cardiopolmonare. Per le emergenze più impegnative potrà essere impiegato anche un battello pneumatico. Dislocato presso la foce del fiume Fiora.

L’istituzione dei presidi acquatici marini, che segue di pochi giorni l’analoga convenzione già siglata per il Lago di Bolsena, conferma ancora una volta l’importanza della sinergia tecnica, organizzativa ed amministrativa tra gli Enti istituzionalmente preposti alla tutela della pubblica incolumità.

L’attenzione mostrata a riguardo dal Prefetto di Viterbo, consente di mettere a disposizione della popolazione un ulteriore presidio a garanzia della propria sicurezza e tranquillità durante i giorni di riposo estivo.
Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email