1 persona arrestata; 3.020 persone identificate; 3 persone denunciate; 183 le unità impiegate nelle attività di controllo nelle stazioni ferroviarie; 265 treni controllati, 201 bagagli ispezionati, 94 stazioni presidiate.

Questi sono i risultati delle attività compiute nelle giornate del 19 e 20 gennaio dagli operatori della Polizia di Stato, in servizio presso il Compartimento Polizia Ferroviaria per il Lazio nell’ambito dell’azione di controllo straordinario disposta dal Servizio Polizia Ferroviaria su scala internazionale denominata Rail Action Day – “ACTIVE SHIELD”.

Iniziativa finalizzata ad attivare contemporaneamente in tutti i paesi aderenti, controlli preventivi a viaggiatori e relativi bagagli, presenti a bordo dei convogli ferroviari, in particolare quelli ad alta velocità ed internazionali, nonché all’interno delle stazioni più importanti.