Nella serata del 13 marzo a Bomarzo (VT), in località Colonna, i Carabinieri della Compagnia di Viterbo hanno arrestato in flagranza due cittadini rumeni per furto in un’azienda agricola.

Un militare della locale Stazione era a bordo della propria auto di rientro a casa al termine del servizio, quando ha notato l’inconsueta presenza di persone e mezzi in movimento in quell’area di campagna e perciò si è voluto fermare per osservare più da vicino cosa stesse accadendo.

Individuato un furgone e due uomini all’interno di una proprietà, è intervenuto per fermarli, grazie anche alle pattuglie dei Carabinieri delle Stazioni di Bomarzo e Soriano nel Cimino, sopraggiunte subito dopo. I militari hanno quindi bloccato i due uomini mentre erano intenti a sottrarre e spostare a bordo strada circa sei quintali complessivi di piastre di ghisa, già utilizzate per il rivestimento di un essiccatoio per la lavorazione del tabacco ed accantonate, traendoli in arresto e mettendoli a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Articolo precedenteUna ruota panoramica per ammirare dall’alto Bolsena e il lago
Articolo successivoConcorso di idee per la nuova macchina di Santa Rosa, online avviso pubblico