VITERBO – “Per garantire un’operatività quanto mai utile, significativa e dettagliata, la mattina del 24 agosto 4 mezzi sono partiti alla volta di Amatrice uno degli epicentri del sisma che ha sconvolto l’Italia Centrale. L’organizzazione, concordata con le strutture…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedente“Gloria”, il 30 agosto la prova dell’illuminazione
Articolo successivoAspiranti Allievi Marescialli alla Scuola Sottufficiali dell’Esercito