VITERBO – Sospesa L’attività del bar dove ieri è stato arrestato lo spacciatore dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di Viterbo, a seguito di ispezione igienico sanitaria strutturale.

I carabinieri del NORM della compagnia di Viterbo, unitamente ai carabinieri del NAS, e al personale del servizio igiene e alimenti della ASL di Viterbo, hanno sottoposto a ispezione igienico sanitaria strutturale il bar dove ieri hanno arrestato per spaccio il titolare di 35 anni.

Durante l’operazione di polizia hanno rilevato carenze igienico sanitarie del locale, e oggi al termine del servizio ispettivo hanno sottoposto il bar, con ordinanza del servizio di prevenzione della ASL, alla sospensione dell’attività per necessità di adeguamento igienico sanitario.