Un anziano di 82 anni è stato aggredito e accoltellato alla gola. I carabinieri, subito alla ricerca dell’aggressore, hanno fermato 5 braccianti, positivi anche ad alcoltest, che lavorano vicino alla zona dell’accaduto. Il gruppo di stranieri era stato protagonista poco prima di un tentativo di furto.

Appena dopo il tentativo di furto sarebbero stati messi in fuga e sono scappati su un’auto risultata poi rubata. L’auto si è schiantata violentemente sulla porta del magazzino di proprietà dell’anziano che, quando è sceso per capire cosa fosse successo, è stato aggredito e accoltellato.

L’anziano è stato ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Andosilla di Civita Castellana. Ha riportato numerose ferite da arma da taglio alla gola, al viso e in altre parti del corpo.

Inoltre l’uomo avrebbe riportato un trauma cranico perché sarebbe stato colpito con un vaso alla testa.

I 5 rumeni che ora rischiano di essere indagati per tentato omicidio.

Articolo precedenteBomarzo, la scuola dell’Infanzia e la Primaria hanno festeggiato la Festa dell’Albero
Articolo successivoLa Provincia di Viterbo supporta la mozione di Coldiretti contro la produzione, la commercializzazione e l’uso del cibo sintetico in Italia