TARQUINIA – I carabinieri della compagnia di Tuscania, nel corso di un servizio finalizzato al controllo delle principali arterie di viabilità, che vengono percorse per raggiungere la provincia di Viterbo, hanno fermato e controllato a Tarquinia, presso il casello autostradale, un‘auto di grossa cilindrata con a bordo due cittadini rom , da un controllo di profondità informativa, la donna a bordo, è risultata essere ricercata da diverso tempo, poiché colpita da un mandato di arresto dovendo scontare oltre sette anni di carcere per numerosi furti commessi in precedenza. Al termine delle procedure di polizia, è stata condotta al carcere di Rebibbia

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email