CITTADINO NIGERIANO INFASTIDIVA DONNE E BAMBINI PRESSO I GIARDINI PUBBLICI DI GROTTE DI CASTRO, ARRESTATO DAI CARABINIERI PER RESISTENZA

Era ospite del centro di accoglienza “ don Orione “ di Grotte di Castro, un cittadino nigeriano di 25 anni, che ieri si è recato presso i giardini pubblici, infastidendo a più riprese le donne e i bambini che si trovavano li, e spaventati hanno richiesto l’ intervento dei Carabinieri, che prontamente intervenuti, hanno tentato di generalizzare il soggetto, che si rifiutava di fornire le sue generalità e si scagliava tentando di aggredirli, contro i Carabinieri intervenuti: immediatamente i militari lo hanno bloccato e tratto in arresto, con sollievo da parte delle donne e dei bambini che si trovavano all’interno del parco spaventate.

L’arrestato è stato quindi tradotto presso le camere di sicurezza della compagnia di Montefiascone.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email