MONTEFIASCONE – L’annunciata allerta meteo sulla provincia di Viterbo si è concretizzata: le temperature di poco sotto allo zero hanno fatto sì che dal cielo fosco una soffice coltre di neve bianca coprisse la cittadina di Montefiascone.

Gli inevitabili disagi sulla circolazione sono stati opportunamente tamponati dal pronto intervento della Protezione Civile, che alle 9 avevano già spalato neve e gettato sale sulla maggior parte delle vie principali del centro cittadino, mentre alle 14 restava da intervenire soltanto a Viale Trento.

L’assessore Massimo Ceccarelli, candidato montefiasconese di Fratelli d’Italia per le prossime elezioni regionali del 4 marzo, si dichiara soddisfatto dell’operato fatto finora: “Teniamo fede alla linea della concretezza e del lavoro, senza perderci in sterili polemiche. L’emergenza meteo era preventivata e noi ci siamo mossi per tempo, c’è ancora del lavoro da fare ma è stato prontamente tamponato il disagio. Anche se il peggio sembra passato si continuerà a monitorare la situazione. Credo che i ragazzi della Protezione Civile si meritino un elogio per il loro impegno e la loro prontezza. Per far sì che le cose vadano bene c’è sempre bisogno del contributo di tutti, non ci interessano “primedonne” accentratrici ma persone serie e capaci che sono interessate a cooperare fattivamente più che ad apparire, a prescindere da tutto il resto. Noi cerchiamo la costanza dell’impegno per portare avanti i nostri progetti, che possono vedere la luce solo operando giorno per giorno, raccogliendo i risultati un po’ alla volta. Volontà mia e di chi collabora con me è mettere al primo posto i cittadini e le loro esigenze, ricordando che la politica, quella vera del fare, è un gioco di squadra – conclude – anche per tutti questi motivi vorrei dire un grazie speciale alla nostra Protezione Civile per quanto fatto contro questi disagi”.

Commenta con il tuo account Facebook