MONTEFIASCONE – Altra brutta storia di violenza tra le mura domestiche a Montefiascone. Venerdì i militari della locale Stazione sono intervenuti, a seguito della richiesta di aiuto pervenuta al 112, in una abitazione dove il marito 42nne, in evidente stato di ebbrezza alcolica, aveva aggredito la moglie con minacce e calci.

 

La donna, esasperata, all’arrivo dei militari ha subito dichiarato di volerlo denunciare per quell’episodio e per le continue violenze domestiche subite ormai da circa 5 mesi. Episodi questi caratterizzati da botte continue e maltrattamenti dovuti sempre all’abuso di alcol. Alla luce di ciò i militari hanno dichiarato l’uomo in stato di arresto per maltrattamenti in famiglia e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente traducendolo, in regime degli arresti domiciliari, presso la propria abitazione. In attesa della decisione della Magistratura, la donna ha lasciato momentaneamente le mura domestiche.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email