CANINO – Ancora una volta i servizi effettuati dai Carabinieri della Compagnia di Tuscania per contrastare lo spaccio di droga hanno dato frutti.

Arrestati dai Carabinieri di Canino, come riportato in una nota dell’Arma, due 20enni, che utilizzavano la macchina come base di spaccio itinerante. I Militari, insospettiti dalla presenza di alcuni ragazzi intorno alla vettura, effettuavano un accurato controllo, scoprendo all’interno dell’abitacolo 50 grammi di marijuana suddivisa in dosi e un bilancino di precisione.

La successiva perquisizione domiciliare faceva rinvenire 2 piantine di marijuana e ulteriori 130 grammi della stessa sostanza, sempre suddivisa in dosi. Per i due 20enni sono scattate le manette. Dovranno rispondere di coltivazione e spaccio di stupefacenti.

Commenta con il tuo account Facebook