Durante la scorsa notte, dei balordi si sono introdotti nei locali della scuola materna e dell’asilo nido comunale, forzando le entrate di emergenza.

I malviventi hanno sottratto alla scuola degli elettrodomestici utilizzati per il servizio mensa e diversi supporti tecnologici, necessari per le attività didattiche e ricreative. Alcuni di questi donati dai genitori.

A seguito di tali eventi, l’Amministrazione comunale ha predisposto che, per la giornata di oggi, la scuola materna resti aperta fino all’orario antimeridiano, e che l’asilo nido comunale resti chiuso, al fine di consentire le operazioni di sanificazione degli ambienti, così come concordato con la cooperativa che gestisce il servizio.

L’Amministrazione, dopo aver informato le Forze dell’ordine, già nelle prime ore della giornata, per quanto di sua competenza ha predisposto l’attivazione di alcune misure finalizzate al miglioramento degli aspetti di sicurezza e di controllo del plesso scolastico.

Tali episodi di violazione degli spazi pubblici, nel nostro comprensorio, non solo nel comune di Vallerano, si stanno verificando con troppa regolarità, ed è sempre più necessario che i protagonisti di questi gesti deprecabili e inqualificabili vengano individuati e consegnati alle autorità competenti.

Per questa ragione, confidiamo nell’intensificazione del lavoro delle Forze dell’ordine.

Come comunità, siamo convinti, che troveremo i modi e le forme per riparare al danno arrecato, perché non possiamo darla vinta a delle persone prive di scrupoli e di qualsiasi riferimento etico. Chi impoverisce un servizio o contribuisce a depotenziare la qualità delle attività destinate ai nostri ragazzi, colpisce tutte le nostre famiglie e la nostra capacità di ritrovarci uniti su valori che tutti ci accomunano.

L’Amministrazione, anche attraverso i canali social, resta a disposizione della cittadinanza per qualsiasi richiesta di informazione o di approfondimento.

Commenta con il tuo account Facebook