I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Viterbo, durante un servizio perlustrativo in centro, giunti nei pressi della stazione ferroviaria hanno notato un cittadino in atteggiamento sospetto ed hanno deciso quindi di controllarlo ed identificarlo.

L’intuizione si è verificata giusta, poiché dai controlli effettuati l’uomo, di origini rumene, è risultato essere un ricercato dal 19 agosto con mandato di arresto europeo dovendo scontare due anni e due mesi di carcere per maltrattamenti in famiglia compiuti in Romania; l’uomo è stato quindi immediatamente arrestato e condotto dai Carabinieri presso il carcere di Roma Rebibbia.