La  Compagnia Carabinieri di Viterbo nel pomeriggio e fino alla serata di venerdì,  nell’ambito del controllo del territorio e delle attività commerciali e pubbliche del centro abitato del capoluogo, ha impiegato il  Nucleo Operativo e Radiomobile oltre a le pattuglie di stazioni limitrofe fatte convergere per l’ esigenza, unitamente a Carabinieri del NAS e del Nucleo  Cinofili, per effettuare controlli preventivi mirati al contrasto della micro criminalità ed alla spaccio di droga, oltre alla verifica negli esercizi pubblici del rispetto del DPCM sulla normativa anti coronavirus.

Dai controlli eseguiti in relazione al contrasto dello spaccio e del consumo di sostanze stupefacenti, nel parcheggio retrostante lo stabile della Banca d’Italia adiacente alla vicina Piazza della Repubblica, luogo di ritrovo di numerosi giovani locali, è stato rinvenuto e sequestrato a carico di ignoti, mariujana già divisa in dosi in bustine trasparenti dal peso complessivo di 50 gr.

A cura del NAS, sono stati invece controllati due esercizi pubblici in centro.