Al termine del consiglio di amministrazione, che ha approvato all’unanimità il bilancio consuntivo del Consorzio Industriale del Lazio, il presidente Francesco De Angelis, nominato il 22 settembre 2021 dall’allora presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, in ragione dell’insediamento della nuova giunta regionale, che ha aperto una nuova fase politica, ha ritenuto doveroso annunciare, al termine della riunione, le sue dimissioni dalla carica di presidente del Consorzio Industriale del Lazio per consentire al presidente della Regione ogni più opportuna valutazione in ordine alla futura mission del Consorzio, nonché per garantire un maggiore coinvolgimento dell’ente regionale nel progetto di riforma.

Consorzio Industriale Del Lazio

Resta inteso che per ragioni di continuità il presidente del Consorzio garantirà l’esercizio delle funzioni fino alla nomina del suo successore.

“Ringrazio tutti i membri del cda per il grande lavoro svolto in questi anni, – ha commentato Francesco De Angelis – che ha consentito di raggiugere importanti risultati per la crescita e lo sviluppo del territorio e delle imprese. Ringrazio inoltre tutti i dipendenti del Consorzio.

Abbiamo fatto un grande lavoro e costruito un ente in grado di dare un contributo prezioso alla crescita economica. Su questa strada bisogna andare avanti, sempre nell’interesse delle imprese e del territorio.

I risultati raggiunti sono stati il frutto di una positiva collaborazione che c’è stata con entrambe giunte regionali con le quali ho avuto modo di lavorare e collaborare”.