Con decreto legge n° 105 del 23 luglio 2021, è stata deliberata la proroga fino al 31 dicembre p.v. dello stato di emergenza connesso alla situazione sanitaria in atto.

In conseguenza di ciò tutti i titoli abilitativi di polizia, tra i quali ovviamente tutte le licenze di porto di fucile, la cui scadenza sia prevista entro la data del 31 dicembre 2021, sono prorogati di validità sino al 31 marzo 2022.

La proroga riguarda anche gli atti ad effetto ampliativo comunque scaduti tra il 1° agosto 2020, qualora non siano stati ancora rinnovati.

Si vuole anche raccomandare l’utenza di produrre comunque con largo anticipo l’istanza di rinnovo del titolo abilitativo perché essendo tutti in scadenza per il 31 marzo si potrebbero, al contrario determinare lunghi tempi di attesa nel rilascio degli stessi.

Resta inteso che, salvo ulteriori proroghe dello stato di emergenza, al momento i titoli in scadenza dal 31 marzo 2022 devono essere rinnovati nei tempi previsti.