Nella giornata di domenica 29 dicembre si è svolto il Presepe Vivente ad Ischia di Castro, presso Via Montebello. Presente il Sindaco Salvatore Serra che ha speso il suo tempo per coordinare e organizzare tutto l’allestimento nonostante gli impegni di lavoro e il freddo intenso delle tre serate di preparazione.

Grande impegno e dedizione da parte di tutta l’Amministrazione comunale che ha offerto gratuitamente alla popolazione e alle persone venute da fuori, le famose “ciaccette” ischiane e patatine fritte con abbondante vin brulé, sapientemente preparate dalle signore della Pro Loco di Ischia di Castro: Katia De Angelis, Rina De Battista, Vincenza Civitelli, Maria Peppetti e Angela Taranta.

«Si ringrazia – comunica il comitato organizzatore – l’Osteria da Salvatore per aver offerto la zuppa di legumi veramente squisita; l’Associazione Cavalieri del Ducato di Castro, Aldo Bersaglia e Pino Marsala e Santini che oltre ad essere figuranti hanno anche portato gratuitamente il bue e l’asinello con tanto di cavalli; la Ditta di materiale edilizio, la Famiglia Federici, per aver fornito gratuitamente tutto il materiale per allestire i vari punti del presepe; il Forno di Anna Maria per le paste; la Protezione Civile, sempre presente sul nostro territorio e in tutte le manifestazioni; i portatori di immagini Sacre con il Sig. Mario Fulgenzi. In ultimo quella persona dietro alle quinte che ha coordinato tutti i figuranti: Maria Pia Bartoccini.

Si ringraziano di cuore anche tutti i figuranti intervenuti: grazie per il tempo dedicato al vostro paese; il mitico Prof. Celestini, la Sig.ra Sabrina Quintili, Mario Quintili e immancabile il nostro Parroco, Don Rossano.

Per la parte elettrica si ringrazia Antonio Ceccarini e Vincenzo Bersaglia. Un grazie di cuore a tutti i residenti del Centro Storico, La Buca dell’Oca per la cordiale ospitalità e a quanti hanno sostenuto la nostra iniziativa».