Da quache giorno, con il termine delle feste natalizie è ripresa la normale frequenza scolastica e fin quì tutto nella normalità.

Il fatto che ci ha lasciato perplessi e tanta curiosità ha fatto sorgere in tutti, specialmente nei genitori dei bambini che frequentano le scuole inferiori, la mancanza della Guardia Ecozoofila in collaborazione con la Polizia Urbana nell’assistere i bambini, tra il traffico, all’entrata ed all’uscita dall’istituto scolastico. Tale mancata presenza è stata constatata presso l’Istituto Parificato delle Mestre Pie Filippini lungo la conosciutissima salita di Mimmi e presso l’Istituto in frazione Le Mosse.

L’accurata indagine svolta ha svelato ogni arcano, lasciando tutti perplessi al limite di una forte incredulità iniziale alla quale, però, è seguita la dura e mai prevista conferma: il corpo di Guardie Ecozoofile di Montefiascone è andato fuori attività causa le dimissioni di alcuni dirigenti di rilievo, tra i quali, lo stesso Assessore fondatore.

Un fatto negativo sul quale, mai e poi mai, si sarebbe scommesso un baiocco, anche se al momento della loro fondazione, da una parte, da persone ben pensanti, furono sottolineate diverse contraddizioni, per non chiamarle irregolarità che facevano prevedere tempi non rosei per la stessa Associazione; mentre, dall’altra, l’Assessore fondatore dell’Associazione fece fuochi e fiamme. Il neo Istituto venne, dal medesimo, tanto decantato che sembrava avesse dovuto rivoluzionare l’intero assetto della città di Montefiascone per le sue incombenze da svolgere e per sua taratura logistica-operativa.

I suoi membri avrebbero avuto il permesso per il porto d’armi; sarebbero stati messi in grado di effettuare interventi sanzionatori di alto livello; sarebbero stati alti Pubblici Ufficiali dello Stato, furono dotati anche di un mezzo(Panda) acquistato dall’attuale Amministrazione ed ora?

Una parte sembra essere andata in fumo. Ancora non sono chiari i dati oggettivi e le motivazioni concrete per le quali l’Assessore fondatore ed altri membri del consiglio abbiano fatto la scelta di dimettersi, anche se, per la città, corrono voci, che, per serietà giornalistica e di cronaca, dobbiamo ritenere, ancora, soltanto discretamente attendibili ed abbastanza confuse.

Il fatto, comunque, esiste e la sospensione dell’Associazione, per la parte logistica-operativa, è realtà. Nel contempo la Polizia Locale, per l’effettuazione dei servizi utili e necessari, fino alla fine del novembre scorso, svolti dall’Istituto, è dovuta ricorrere alla collaborazione dell’altra seria associazione AS.VO.M. che inizierà ufficialmente il suo servizio nella giornata di lunedì prossimo, quattordici Gennaio e, la Sua Presidenza, sta già elaborando l’apposito calendario di servizio per i propri associati che saranno impegnati in questi compiti.

La verità, su qual fine sia riservato al Corpo delle Guardie Ecozoofile di Montefiascone, non è ancora chiara; l ‘augurio di tutti è che tutto si ricomponga nel migliore dei modi.

 

Pietro Brigliozzi

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email